top fb2

Conobbi le opere di Gianfranco Ferroni, artista livornese, qualche anno fa, allo Spazio Oberbam, a Milano.
Mi colpì la sua sobrietà, il silenzio e la luce sommessa, quasi religiosa, che i suoi dipinti comunicavano. Toglieva, sottraeva e spogliava, in spazi chiusi, tendendo all'essenziale.
Questo modo di fare arte mi affascina.

Ho letto che le sue opere sono esposte agli Uffizi fino al 5 luglio. Per chi è di passaggio...


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna